Quando pubblichi un post su Facebook, non tutti i tuoi amici o i follower della tua pagina lo vedranno.

Facebook infatti utilizza più di 100.000 fattori per determinare la visibilità di un post. Questi, uniti ai segnali algoritmici (sia positivi che negativi), determinano quanto un post venga visto in maniera organica, quindi senza effettuare sponsorizzazioni.

SEGNALI ALGORITMICI

Su Facebook esistono una serie di azioni, definite segnali algoritmici, che determinano se un post deva avere più o meno visibilità. A ognuno di questi la piattaforma applica uno specifico valore.

Vediamo insieme i valori dei principali segnali algoritmici:

  • ogni Like assegna 1 punto;
  • le Reaction assegnano 2 punti;
  • un Commento dà al post 6 punti;
  • la Condivisione è quella che permette di ottenere un punteggio maggiore, pari a 13;
  • la Visualizzazione di un video per 3 secondi assegna 4 punti, mentre con 60 secondi è possibile ricevere 13 punti.

FORMATO DEL POST

Ancor prima dei segnali algoritmici è importante sapere che Facebook assegna una rilevanza diversa ai diversi formati di post:

  • il video, soprattutto se realizzato in diretta, è il formato più apprezzato dalla piattaforma di Mark Zuckerberg, e di conseguenza quello che ottiene maggior visibilità;
  • al secondo posto troviamo i contenuti visuali, come foto e immagini;
  • terzo posto invece per i link;
  • ultima posizione per i post che contengono solo testo.

NON TUTTI I POST SONO VALUTATI IN MODO POSITIVO

L’algoritmo di Facebook non solo concede maggiore visibilità ad un post, ma tende a penalizzare quelli che presentano una serie di caratteristiche.
Ad esempio, post che sono palesemente promozionali, provenienti da terze parti (come software di social media management) o che condividono link da siti web già segnalati in passato come fake news, avranno una visibilità limitata.

INFOGRAFICA ALGORITMO FACEBOOK

I fattori che influenzano l’algoritmo sono più di 100.000, nell’infografica che segue trovi i principali che influenzano la visibilità di un post su Facebook.

Iscriviti al prossimo Evento

Ultimi Articoli

Live Streaming per capire come rendere sicuro il rapporto dei minori con Internet

ISCRIVITI AL CANALE!