La questione del budget da investire sulle campagne Meta è sempre un argomento delicato per un digital marketer.

Anche se l’azienda stabilisce un budget forfettario da investire annualmente in Meta ADS, capire come spenderlo durante l’anno in modo che generi risultati concreti è molto difficile.

Se poi il budget per le campagne è risicato all’osso, non c’è nemmeno la possibilità di impiegarlo in campagne di test col rischio che non portino risultati.

Allora, come capire qual è il budget giusto ( o almeno il minimo) da investire in Meta ADS per avere un risultato?

Te lo spieghiamo in questo articolo!

Informazioni sul budget Meta ADS
[ torna al menu ]

Secondo Meta il budget è la somma di denaro che desideri spendere per far vedere le tue inserzioni alle persone.

Può essere definito in due modi:

1. Budget della Campagna
E’ l’importo che viene stanziato a livello campagna che viene poi ripartito tra i gruppi di inserzioni. Grazie all’intelligenza artificiale di Advantage, questo budget verrà ripartito tra i gruppi in base alla performance. Inoltre il budget campagna ne semplifica la configurazione, riducendo il numero di budget da gestire manualmente.

2. Budget per Gruppo di Inserzioni
E’ l’importo che può essere stabilito per ogni singolo gruppo di inserzioni. Questo tipo di budget permette un maggiore controllo della spesa, ma al tempo stesso un maggior lavoro.

Entrambi questi budget possono poi essere distinti in giornalieri o totali:

– Budget giornaliero
L’importo medio che si desidera spendere giornalmente per ogni campagna o gruppo di inserzioni. Con questa opzione, Meta non spenderà sempre la stessa identica cifra: alcuni giorni potrà raggiungere fino a un 25% in più della soglia giornaliera impostata nel caso si presentino opportunità migliori. Questo tipo di budget è utile in quanto consente di spendere indicativamente sempre lo stesso importo in modo da ottenere risultati costanti ogni giorno.

– Budget totale
L’importo totale che si intende pagare per l’intera durata della campagna ed è un segnale per Meta a non spendere di più.

Come calcolare il budget di una campagna Meta ADS?
[ torna al menu ]

Prima di analizzare i modi per calcolare il budget di una campagna Meta è necessario fare una premessa.

Il budget è un elemento molto importante in una campagna, perché può determinarne il risultato.

Un budget troppo basso potrebbe trasformarsi solo in uno spreco di soldi, come potrebbe accadere anche a un budget troppo alto se si sbaglia nello scegliere l’obiettivo.

Il miglior modo per definire il budget è tenere anzitutto in considerazione:

  • il settore in cui si opera e il tipo di prodotto/servizio che si sta offrendo;
  • quanta concorrenza c’è in quel settore e il modo in cui opera;
  • quale modello di business online si sta adottando (ecommerce, lead generation, local, ecc.);
  • il tempo in cui si vogliono raggiungere determinati risultati.

Dopo aver tenuto in considerazione questi aspetti della propria attività, possiamo provare a calcolare un budget per le campagne Meta attraverso il metodo del paragone.

Le metriche per effettuare questo paragone sono CPM, CPC, CPA.

Per effettuare il paragone è necessario anzitutto avere dei valori di riferimento.
Online esistono tantissimi report che mostrano l’evoluzione di questa metriche nel corso del tempo. Per questo articolo useremo i dati di Revealbot. Sul sito di Revealbot è possibile trovare i dati relativi sia a Facebook che a Instagram, ma per comodità utilizzeremo solo quelli di Facebook.

Calcolare il budget delle Meta ADS usando il CPM

CPM sta per “costo per mille” e rappresenta il costo che si deve sostenere per far vedere l’annuncio mille volte all’interno della piattaforma, rispondendo fondamentalmente alla domanda: quanto devo spendere per raggiungere x persone?

Per calcolare il budget delle campagne Meta ADS usando questa metrica guardiamo cosa ci dicono i valori di riferimento.

Ad esempio, se volessi raggiungere 100.000 persone nel mese di Luglio, dovrei prendere il valore di riferimento del CPM del mese di Luglio dell’anno precedente e poi moltiplicarlo per 100.

Quindi se nel mese di Luglio 2023 il CPM medio per le Meta ADS su Facebook è stato di 9,83$ (cioè 9,19€), applicando la formula dovremo definire un budget di 919€ per raggiungere 100.000 persone a Luglio 2024.

Calcolare il budget delle Meta ADS usando il CPC

CPC sta per “costo per click” e rappresenta il costo che si deve sostenere per ogni click che viene fatto sull’annuncio.

Anche qui è possibile trovare il valore di riferimento e applicare la formula.

Ad esempio, se volessi ottenere 10.000 click sul mio annuncio nel mese di Luglio, dovrei prendere il valore di riferimento del CPC del mese di Luglio dell’anno precedente e poi moltiplicarlo per 10.000.

Se nel mese di Luglio 2023 il CPC medio per le Meta ADS su Facebook è stato di 0,70$ (cioè 0,69€), applicando la formula dovremo definire un budget di 6.900€ per ottenere 10.000 click a Luglio 2024.

Calcolare il budget delle Meta ADS usando il CPA

CPA sta per “costo per azione/acquisizione” e indica il costo che l’inserzionista sostiene per ogni conversione effettuata da parte degli utenti, sia che si tratti di un acquisto su un ecommerce che un lead proveniente da un form. Infatti questa metrica nelle campagne di lead generation prende il nome di CPL (“costo per lead”).

Purtroppo non esiste una metrica di riferimento per il CPA, perché ogni modello di business ha il proprio CPA.

Un modo per calcolare il budget delle campagne che usano questa metrica è quello di usare il valore di riferimento del CPL e applicare la formula.

Ad esempio, se volessi ottenere 5.000 nuovi iscritti alla newsletter grazie al mio annuncio nel mese di Luglio, dovrei prendere il valore di riferimento del CPL del mese di Luglio dell’anno precedente e poi moltiplicarlo per 5.000.

Se nel mese di Luglio 2023 il CPL medio per le Meta ADS su Facebook è stato di 5,31$ (cioè 4,94€), applicando la formula dovremo definire un budget di 24.700€ per ottenere 5.000 nuovi contatti a Luglio 2024.

Un modo migliore per calcolare il CPA è prendere come riferimento lo storico dell’account pubblicitario, ovvero gli importi spesi in media dall’account dall’inizio della sua attività.

Per vedere lo storico ti basta andare su “Gestione inserzioni” e selezionare come intervallo temporale “Intervallo massimo”.

Nella sezione a colonne potrai trovare il Costo Per Azione medio del tuo account.

Questi dati ti permetteranno di calcolare in modo più accurato il budget necessario per raggiungere i tuoi obiettivi.

La fase di apprendimento

La fase di apprendimento è un concetto legato al machine learning di Meta Ads.

Infatti le campagne Meta Ads prevedono un periodo di tempo in cui la campagna acquisisce dati e viene indirizzata verso il pubblico più attinente.
Questa fase però consuma comunque del budget e per questo va tenuta in considerazione nel calcolo.

Tendenzialmente la fase di apprendimento termina dopo che un gruppo di inserzioni ha ricevuto circa 50 eventi in un intervallo di 7 giorni.
Quindi nel calcolo del budget per ogni campagna sarà necessario tenere conto di questi 50 eventi per ogni singolo gruppo di inserzioni.

I budget minimi consigliati da Meta
[ torna al menu ]

Per il calcolo del budeget da investire in una campagna è necessario tenere in considerazione anche i budget minimi consigliati da Meta.

Questi budget variano a seconda dell’obiettivo della campagna:

– Interazioni
Budget minimo: 59$ (55€)
Durata minima: 7 giorni

– Contatti
Budget minimo: 70$ (65€)
Durata minima: 7 giorni

– Traffico
Budget minimo: 32$ (30€)
Durata minima: 7 giorni

– Promozione dell’app
Budget minimo: 54$ (50€)
Durata minima: 7 giorni

– Notorietà
Budget minimo: 7$ (6,55€)
Durata minima: 7 giorni

– Vendite
Budget minimo: 24$ (23€)
Durata minima: 7 giorni

Ovviamente si tratta di budget consigliati, quindi non è detto che una campagna con questo budget riesca a produrre dei risultati. Meta però ci fa capire che senza quel budget la campagna non parte.

I budget minimi consigliati da Meta sono importanti per capire anche un altro importante aspetto: se l’universo pubblicitario di Meta è o meno alla nostra portata.

Credo che tutte le imprese, anche le più microscopiche, possono sostenere una campagna Meta Ads con obiettivo Notorietà che duri 3 mesi. Non tutte le imprese però possono permettersi di investire minimo 840€ di budget per una campagna con obiettivo Contatti che duri 3 mesi.

Se non riesci a sostenere il budget minimo consigliato da Meta per una campagna, forse è meglio che ci pensi bene e cambi strumento pubblicitario.

Conclusioni
[ torna al menu ]

Definire il budget da investire in Meta Ads che sia efficiente ed efficace non è mai facile.
Usare le indicazioni presenti in questo articolo può rendere questo compito più semplice.
Tuttavia tenere conto dello storico del proprio account permette di avere una visione più chiara di che budget ha bisogno una campagna con un determinato obiettivo per produrre risultati, perché basata su dati provenienti da campagne precedenti della nostra attività.

Raggiungi i tuoi obiettivi con noi!